I “data scientist” tra i trend del 2016

L’avvio del nuovo anno è l’occasione per pianificare le attività e riflettere sulle possibili iniziative e idee da sviluppare.
Tra le diverse letture e riflessioni varie sul tema, segnaliamo con piacere un articolo apparso il 03/01/2016 su nova.ilsole24ore.com a firma di Gianni Rusconi su “I dieci trend del nuovo anno”.
L’articolo evidenzia l’elevata potenzialità di affermazione dei “Data scientist”, come anche noi di SmartLab amiamo definirci.
Secondo l’autore “I data scientist diventeranno una figura più presente in azienda, dimostrando gli effettivi benefici generati dall’analisi statistica dei dati per il business e per le attività di assistenza ai clienti”
Confidiamo che l’articolo sia di buon auspicio.

Continua a leggere I “data scientist” tra i trend del 2016

Annuario statistico italiano 2015 Istat

L’Istat come ogni anno pubblica l’Annuario statistico utile strumento informativo che offre di anno in anno un articolato ritratto della nostra società e della sua evoluzione, favorendo una lettura integrata dei fenomeni in atto. Con il suo apparato di informazioni e metadati, l’Annuario costituisce per gli esperti, i policy maker e i cittadini tutti un importante strumento per orientarsi all’interno dell’offerta di dati e fonti Istat come ogni anno pubblica l’Annuario statistico italiano.  Continua a leggere Annuario statistico italiano 2015 Istat

SmartLab aderisce al circuito di moneta complementare Sardex

SmartLab Srl aderisce al circuito di moneta complementare Sardex, proponendo servizi di analisi dei dati e ricerche statistiche ed economiche agli aderenti al circuito, con l’intenzione di dare un reale contributo alle imprese sarde che vogliono crescere ed innovare in un periodo non facile per l’economia regionale e globale. Continua a leggere SmartLab aderisce al circuito di moneta complementare Sardex

In banca come dal medico di famiglia

Riprendiamo un articolo pubblicato nel blog di Vittorio Pelligra dal quale emergono interessanti riflessioni riguardo il rapporto tra risparmiatori e investitori nei confronti delle banche e del mondo del credito. Tutto parte da una ricerca di Vittorio Pelligra pubblicata nel 2014, sul Journal of Business Research, svolta con alcuni colleghi delle Università di Berlino, Ludwigsburg e Otago, Nuova Zelanda, nella quale sono state analizzate le questioni che oggi sono al centro delle cronache nazionali. Continua a leggere In banca come dal medico di famiglia